Vi presento il restyling del logo L’Insolita Scatola

Iniziamo con un po’ della mia storia, ma poca poca giusto per far conoscere le origini!

Nasco come “Le cose di Titti” almeno 20 anni fa e mi sono avvicinata al cartonaggio creando la mia bomboniera che doveva essere pratica ed utilizzabile perché non amo i gingilli.

E’ da lì che ho scoperto che con il cartone potevo dar risposta al mio essere ordinata e non solo: potevo creare scatole secondo le misure esatte di cui avevo bisogno e soprattutto, cosa che amo, potevo deciderne i colori senza dovermi accontentare di ciò che il commercio proponeva.

L’Insolita Scatola prese vita così!

Perché ora l’esigenza di un cambio di immagine? Come il vestitino che si è indossato da bimbe, crescendo, non va più bene, così ci sono fasi di crescita naturali: prima l’esigenza di cambiare il nome, ora quella di modificare la mia immagine perché non mi rappresentava più.

Consapevolezza, sì, proprio quella!

La consapevolezza di essere cambiata, di aver fatto innanzi a tutto un percorso di ricerca personale, è nato poi il desiderio di un’immagine che veramente mi rappresentasse e non di un semplice logo; questa è oggi L’Insolita Scatola.

Ordine, personalizzazione ed eleganza sono le parole chiave, ciò che metto a disposizione per Voi 🙂

Un grazie particolare va a Cristina e Cristina – C&C come le chiamo io – che mi hanno supportato e condotto al risultato finale.

Che dite, ci siamo riuscite?

Fatemelo sapere nei commenti e se vi va seguitemi anche su Facebook e Instagram