Con il legno MDF creo le mie Insolite Scatole su misura

Spesso vi parlo delle tante carte che utilizzo per creare le scatole che mi chiedete. Oggi voglio presentarvi un’altra materia prima fondamentale per la loro creazione, in particolare per le scatole da arredamento – per gli armadi, per le cabine armadio e per gli ambienti della casa. Sto parlando del legno MDF.

Il legno MDF si trova in commercio sottoforma di pannelli. E’ composto dagli scarti del legno che viene compresso ad alte temperature: in questo modo le fibre si compattano donando così a questo materiale la caratteristica di essere molto resistente, solido e compatto. A differenza del truciolato o del compensato, il legno MDF si presta ad essere lavorato come il legno massello, evitando le classiche sbriciolature degli altri materiali.

Le superfici dell’MDF sono molto lisce, merito della levigatura eseguita dopo la pressatura. Hanno un colore uniforme, senza venature, il che lo rende facile da lavorare e ottimo per poterlo decorare con vernici, lacche pitture, colle e rivestimenti di vario tipo: proprio quello che fa per me!

La facilità di lavorazione e resistenza lo hanno fatto diventare uno dei materiali migliori per la creazione di mobili, porte, sedie, tavoli… e visto l’aumento della deforestazione e la penuria di legno nei boschi, la produzione di tavole MDF è stata definita la valida alternativa al legno massiccio.

Dare una seconda vita alle cose è la mia filosofia ed è da qui che ho sposato il legno MDF come perfetto per le mie scatole: un materiale di riciclo, ultra resistente e personalizzabile con i prodotti che uso per le mie scatole.

Non è un caso, infatti, che le prime scatole armadio che mi furono commissionate dalle mie amiche ormai 10 anni fa sono ancora nel loro scomparto a tenere in ordine i vestiti dei loro bambini e dei mariti.

E non solo: ad alcune di queste scatole realizzate con il legno MDF, dopo alcuni anniabbiamo anche cambiato look, modificando il rivestimento con una carta diversa, così da adattarle ad un ambiente nuovo e donare loro un’ulteriore vita!

Ecco qui dell’MDF in fase di lavorazione e ciò che ne può venire fuori con un po’ di lavoro e tanta fantasia!

Nella sezione Linea Arredo, sul menù Creazioni del sito, puoi vedere le scatole realizzate in legno MDF per i vari ambienti di casa. Se vuoi saperne di più su questo materiale così versatile e sulle mie insolite scatole contattarmi e segui la mia pagina facebook.

Scatola porta tè : presentarla come bomboniera

Scatola porta tè : presentarla come bomboniera

Buongiorno a tutte, tra una bomboniera e l’altra, ecco qui la bomboniera per la  Prima Comunione di Benedetta : è una scatola porta tè : presentarla come bomboniera e da dove partire???

tagli per la scatola porta tè

tagli per la scatola porta tè

Per la nostra scatola porta tè sono partita dal foglio di cartone 70×100 ho tagliato a misura le basi, i lati, il dorsino e i piatti per poter costruire la mia scatola a tre scomparti. Una volta assemblati i pezzi, ho tagliato a misura anche i fogli carta avoha color fucsia scelta per il rivestimento .

scatola porta tè in carta avoha

scatola porta tè in carta avoha

Una volta conclusa la scatola porta tè ho iniziato a decorarla fustellando , applicando e coordinando  ai colori scelti, un decoro frontale . Ho, poi, sistemato i confetti sul piatto superiore lavorando con tulle  Tiffany e tulle ragnatela animato color fucsia, ho chiuso con un tag rotondo. Per chi desiderasse sapere come confezionare bomboniere,….rimango a disposizione!!!

tag rotondo

tag rotondo

Insieme alla scatola porta the, sono state scelte delle scatoline portaconfetti per gli amici che potete trovare anche nella mia sezione  ” bomboniere fai da te ” sulla pagina facebook de linsolitascatola

scatolina porta confetti

scatolina porta confetti

che poi ho inserito in un’altra scatola decorata, scatola decisamente su misura, il tutto handmade , coordinato e personalizzato

scatola su misura

scatola su misura

e questa è la visione d ‘insieme

panoramica

panoramica

ho concluso il lavoro creando dei piccoli centrotavola che fungessero da porta menù e i segnaposto personalizzati per gli invitati

decorazione della tavola

decorazione della tavola

particolare

particolare

segnaposto Benedetta

segnaposto Benedetta

Tutto questo lavoro rimane , comunque, un corollario …… per Benedetta la cosa importante è stato il suo Incontro Speciale e allora il mio augurio rimane sempre lo stesso e cioè quello di mantenere sempre viva la magia di questo giorno !!!!

Auguri Benedetta

COFANETTO PORTAGIOIE…….BIG AND SMALL

Cofanetto portagioie…….big e small

Collane, bracciali, orologi , bigiotteria  ma ……….dove li metto?????

Ogni giorno scegliamo un outfit diverso e non dimentichiamo mai di indossare quella particolare bigiotteria che ci va tanto a ” pennello”!!!!!

Colori, forme, materiali si snodano sul nostro collo ma spesso si annodano nei cassetti dove riusciamo a riporre alla bene meglio le nostre collane e  bracciali

Così la richiesta è di un cofanetto portagioie che possa essere da tutti i giorni, piccolo ma organizzato nei particolari oppure molto più grande ed impegnativo per riporre in modo semi definitivo tutto ciò che abbiamo sia esso  di valore che non.

Di seguito una carrellata delle mie Scatole Portagioie su misura, costruiti a seconda delle esigenze pratiche, dei colori e dell’arredamento della stanza in cui i cofanetti sarebbero  stati , poi, sistemati  dai miei committenti.

Qualche esempio:

Portagioie Lucia

Portagioie Lucia

Interno portagioie Lucia

Interno portagioie Lucia

In questo caso sono stati creati due cassettini capienti e sufficientemente alti per contenere anche bijoux di grandi dimensioni e nel vassoio superiore tre vani differenti : 2 più piccoli per contenere dei bracciali morbidi e quello più grande per ospitare gli orecchini a clip  che sarebbero stati agganciati ai supporti creati sul coperchio…..La mia committente desiderava averli a vista appena avesse aperto il cofanetto.

La stanza dove sarebbe stato posizionato il porta bijoux era una camera da letto di una casa al mare quindi la carta scelta è stata una carta avoha ( con grana grezza ) nei toni del blu e verde acqua ;  alcuni richiami marini anche nei pomelli ricoperti di corda di medio spessore e poi dipinti .

4 cassetti marmorizzata- studio dentistico

4 cassetti marmorizzata-

Questa cassettiera da scrivania è stata ideata, invece, su commissione di un dentista : la sua necessità era quella di riporre le radiografie panoramiche e ortodontiche per una  rapida consultazione. Aveva necessità di tenerle organizzate in segreteria secondo schema alfabetico così da essere velocemente raggiungibili………eccola qui!!!!

La carta utilizzata questa volta è stata una carta marmorizzata a mano, molto sofisticata nelle tonalità del verde petrolio utilizzato per il colore dell’arredamento e dei camici dello studio, il bordeaux ne spezza l’uniformità. Di sapore più antico il pomello con anellino per la presa.

 

cassettieradanila

cassettieradanila

Ecco invece una cassettiera portagioielli di dimensioni maxi :  12 cassetti tra grandi e piccoli per contenere collane, bracciali, orologi della famiglia intera.

Il cartone utilizzato per la struttura importante è MDF da 4 mm.

cassettieradani4

cassettieradani4

 

 

 

 

 

 

 

Come costruire una scatola portatè fai da te

Come costruire una scatola portatè fai da te

Mettialla prova la tua manualità….segui le istruzioni di questi due video  e costruisci la tua scatola portatè. Fammi sapere il risultato…..Letizia